0 Flares 0 Flares ×

Perchè dobbiamo ripensare l’approccio alla manifattura? Quali sono i segnali e le forze che ci obbligano ad un cambio di paradigma?

Designer, makers, artigiani: figure in sovrapposizione, competenze interscambiabili, necessità di ibridare con un pensiero che coinvolge visione, economia, design strategico e un utilizzo delle tecnologie di comunicazione, distribuzione e relazione costruendo filiere personalizzate, proprio come i bisogni delle persone.

Grazi all’invito delle instancabili ragazze di BioDesArt (vincitrice di Principi Attivi 2012), giovane associazione pugliese che promuove processi virtuosi tra arte, design e manifattura, ho avuto l’occasione di parlare di questi temi e per una mattinata intera ad una platea in aula (chissà in streaming?), di designer, nuovi artigiani e docenti al Dipartimento di Ingegneria Dell’Innovazione a Lecce.

L’appuntamento è stato promosso nell’ambito della bella iniziativa “Laboratori Dal Basso”, attraverso la quale la Regione Puglia supporta la realizzazione di talk e lezioni promossi dai cittadini, portando sul territorio relatori ed esperti da tutto il mondo (bravi!).

Qui le (solo) 248 slide dell’evento (record?):

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email -- 0 Flares ×